Consigli e supporto sui temi della salute
 

Uccisa da una dieta ******* il medico indagato: "Con il digiuno curo sclerosi e tumori"

Renaissance 9 Giu 2017 16:36
http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/Dieta ******* il-medico-indagato/

Il medico è indagato per la morte di Maria Carmela Di Muro, la 57enne
di Cagliari che per 21 giorni aveva bevuto solo tre litri di acqua al
giorno per sconfiggere la sclerosi multipla

di pso

Il medico-guru della dieta shock, Massimo Melelli ******* è formalmente
indagato per omici***** colposo dopo l'improvvisa morte di una sua
paziente di 57 anni, Maria Carmela De Muro di Siurgus Donigala
(Sardegna). Lo specialista aveva curato la sclerosi multipla con un
ciclo di agopuntura, una mela e tre litri di acqua al giorno per 14
giorni ("la migliore delle diete per sconfiggere ed eliminare i più
pericolosi nemici della nostra salute, cioè tutte le sostanze inquinanti
e tossiche, sia esogene che endogene”, si legge nel sito del medico).
I sintomi e la terapia

La terapia sarebbe dovuta servire per allievare la sintomatologia della
malattia, che comunque non impediva alla donna di camminare, "in
sinergia" alle cure ufficiali prescritte dal neurologo alla donna. Ora
il tutto è al vaglio della procura di Perugia - la salma è sotto
sequestro giudiziario in attesa dell’autopsia - per stabilire - con la
collaborazione di un consulente tecnico - un possibile nesso causale tra
la morte e la dieta consigliata dal medico. La denuncia è stata
presentata dal marito della donna, Sergio Anedda.
Il viaggio della speranza

Per sottoporsi alla cura la cinquantasettenne aveva appositamente
raggiunto Perugia dalla Sardegna. Nella notte tra lunedì e martedì si è
però sentita male in un residence nel quale la coppia alloggiava.
Inutili i soccorsi del 118 e la donna è morta mentre veniva trasportata
in ospedale. Il marito, sconvolto non ha rilasciato dichiarazioni. Ha
parlato con l’Unione Sarda invece la nuora della donna morta: “Il
dottore dei miracoli, mia suocera se l’era cercato da sola si Internet:
sosteneva di aver guarito molti malati di sclerosi multipla con metodi
innovativi. E lei, che ne soffriva, ha deciso di fidarsi”.
Voleva perdere peso

Fra le altre cose, la donna era anche intenzionata a perdere peso
nonostante la diagnosi di sclerosi. Da metà maggio Maria Carmela si è
quindi nutrita con tre litri d'acqua al giorno dimagrendo di dieci
chili. Ha detto Pamela Serra, sempre al cronista dell’Unione Luigi
Almiento: “La terapia con l’agopuntura era quotidiana, associata ad una
pastiglia. Mica un farmaco: era un prodotto omeopatico … dal 17 maggio
mia mia suocera non aveva più toccato cibo”. E siccome la donna aveva
forti crampi allo stomaco dovuti alla fame Massimo Melelli ******* gli
impose di mangiare una mela, poi stop.

Il silenzio del medico

Il medico di Perugia si è chiuso in un ostinato silenzio, almeno fino a
sabato dopo l’autopsia, fa sapere lui stesso su quotidiano.net. Melelli
predica da tempo i “prodigi” della dieta forzata per curare gravi
patologie come la Sla, i tumori e l’artrite reumatoide. “La sclerosi
– ha detto- è stata la prima patologia autoimmune su cui abbiamo
verificato l’efficacia terapeutica del digiuno e quella di cui abbiamo
una maggiore casistica ed esperienza operativa”. Il medico non ha mai
sperimentato scientificamente le sue cure: “Ho certezze personali,
quelle scientifiche sono ancora tutte da costruire. Credo tuttavia sia
giunto il momento di dare una spinta reale alla ricerca scientifica
sull’efficacia del digiuno”. E cita il caso di “un paziente colpito da
tumore al fegato: dopo il digiuno di 20 giorni, anziché sottoporlo a
intervento chirurgico i medici dell’ospedale hanno certificato la totale
remissione del tumore”. L’ultima parola spetta al giudice.

--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità *****ogica.
LoStaff. 10 Giu 2017 13:52
On Fri, 9 Jun 2017 16:36:19 +0200, Renaissance <unknown@unknown.invalid> wrote:

>Il medico-guru della dieta shock, Massimo Melelli ******* è formalmente
>indagato per omici***** colposo dopo l'improvvisa morte di una sua
>paziente di 57 anni,
Mangiare qualcosa di vegetale e qualche integratore no?

>sull’efficacia del digiuno”. E cita il caso di “un paziente colpito da
>tumore al fegato: dopo il digiuno di 20 giorni, anziché sottoporlo a
>intervento chirurgico i medici dell’ospedale hanno certificato la totale
>remissione del tumore”.

qualche risultato pero'l'ha avuto.








--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-info@doctor.com
Renaissance 13 Giu 2017 15:32
Il 10/06/2017 13.52, LoStaff. ha scritto:

>> Il medico-guru della dieta shock, Massimo Melelli ******* è formalmente
>> indagato per omici***** colposo dopo l'improvvisa morte di una sua
>> paziente di 57 anni,

> Mangiare qualcosa di vegetale e qualche integratore no?

Il medico disse di NO, al massimo una mela e solo quando c'erano
crampi allo stomaco insopportabili.

>> sull’efficacia del digiuno”. E cita il caso di “un paziente colpito da
>> tumore al fegato: dopo il digiuno di 20 giorni, anziché sottoporlo a
>> intervento chirurgico i medici dell’ospedale hanno certificato la totale
>> remissione del tumore”.

> qualche risultato pero' l'ha avuto.

Oh, certo. Documentatissimi. Come quelli del tuo luminare.

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità *****ogica.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Consigli e supporto sui temi della salute | Tutti i gruppi | it.salute | Notizie e discussioni salute | Salute Mobile | Servizio di consultazione news.